2

La ricetta:

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di aista

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano bianco

250 ml di brodo vegetale

1 cucchiaio di olio evo

sale e pepe  q.b.

ARROSTO DELICATO

ARISTA DI MAIALE

Ricetta tratta dal manuale di cucina sana promosso dall’ulss nel progetto di Guadagnare Salute.

 

 

  Procedimento:

Iniziate facendo una dadolata con tutte le verdure e ponetele in una terrina con con due/tre cucchiai di brodo vegetale , lasciate le verdure nel brodo per qualche minuto e intanto preparate la carne.

7

Versare il cucchiaio di olio nel palmo della mano e massaggiare il pezzo di arista in tutti i lati.

 

Una volta unta la carne, rosolatela in una padella antiaderente molto calda (senza aggiungere altro olio), l’importante è che la rosoliate qualche minuto per ogni lato, la carne deve formare una crosticina che la sigilli perfettamente su tutti i lati, usate mestoli di legno o di plastica non pungete la carne.

Una volta sigillata la carne potete legarla con del spago da cucina per farla rimanere più in forma.  Versate le verdure in una teglia da forno, senza aggiungere olio, appoggiate la carne sopra alle verdure , aggiustate di sale e di pepe, aggiungete il resto del brodo vegetale che intanto avrete scaldato e portate in forno già caldo. Cuocete per 20 minuti a 180 gradi controllando la carne e tenendola bagnata con dell’altro brodo vegetale se fosse necessario. Girate il pezzo di carne a metà cottura.

Una volta cotta la carne, toglietela dal forno, avvolgetela su un pezzo di carta da forno e formate un pacchettino, avvolgete il pacchetto con un telo e tenete da parte.

Intanto frullate tutte le verdure, con un piccolo frullatore oppure con un mixer ad immersione, fino a ottenere una cremina. Tagliate la carne a fettine e nappatele con la cremina di verdure.

Come avete visto in tutta la ricetta c’è un solo cucchiaio di olio, per ottenere della carne morbida, senza usare troppi grassi , è fondamentale che facciate bene il passaggio di rosolatura iniziale sulla padella antiaderente molto calda, che non pungiate mai la carne durante la cottura e che lasciate la carne riposare qualche minuto, avvolta nella carta forno prima di tagliarla a fette.